Canon 550D vs 60D vs 7D

E’ ormai parecchio che si parla delle interessanti opzioni offerte in campo video dalle videoreflex, che offrono a prezzi contenuti un’immagine dal sapore cinematografico. Ovviamente bisogna anche essere consci dei loro limiti: rimangono sempre della macchine fotografiche…

In questo video potete trovare un’interessante comparativa fra le Canon con sensore APS-C, cioè non full frame.

Riassumendo la 60D fa dei passi in avanti in ambito video:

  • gestione dei livelli audio manuale
  • schermo lcd orientabile

Tuttavia molti altri problemi rimangono irrisolti:

  • ingresso audio xlr
  • limite di registrazione  per clip = 12 minuti

Senza contare i problemi che comporta l’utilizzo di una macchina fotografica anzichè una videocamera:

  • rolling shutter decisamente visibile
  • imposibile riprendere a mano senza stabilizatori

A mio avviso fra queste tre, la macchina che offre il miglior rapporto qualità/prezzo è ancora la 550D: i livelli audio e lo schermo orientabile sono innovazioni molto importanti, ma il prezzo solo corpo passa da 650 a 1000 euro circa… Decisamente troppo. Meglio allora una 550D e investire di più sulle lenti, dato che oltretutto non essendo full frame se si vuole un vero grandangolo si deve acquistare un grandangolare molto spinto (il fattore da applicare per avere l’equivalente a 35mm infatti è x1.6).

Rispondi